La storia del marketing su Internet: saperne di più

La prima esistenza della marcatura su Internet è iniziata nei primi anni ’90, quando i siti Web semplici e basati su testo venivano utilizzati prevalentemente per offrire informazioni su prodotti o servizi in tutto il mondo. La Bristol-Myers Squibb è stata la prima azienda a lanciare ufficialmente una campagna di marketing online. Una compagnia farmaceutica con sede negli Stati Uniti, la Bristol-Myers Squibb ha lanciato l’uso del marketing online per sviluppare sostanzialmente la consapevolezza del pubblico nell’uso di un certo farmaco chiamato “Excedrin”. Durante la stagione delle tasse nel 1997, gli studi legali e di marketing hanno dichiarato Excedrin come un supplemento di “mal di testa fiscale” dai siti web di pubblicità online. Bristol-Myers ha fornito un campione gratuito online del farmaco agli utenti di Internet americani.

Secondo Linda Himelstein di Business Week, l’uso del World Wide Web per promuovere Excedrin ha prodotto una serie di buone risposte provenienti da Bristol-Myers. Himelstein ha anche scritto nel suo articolo che in appena uno o due giorni, i Brtistol-Myers hanno già stimato 30.000 nomi aggiunti nella loro lista di clienti online. Industrie tecnologiche standardizzate come Microsoft e IBM hanno iniziato a incorporare i loro fornitori di Internet e diversi programmi software nelle campagne di marketing esistenti di Bristol-Myer. Entrambe le industrie hanno anche iniziato a buttare via milioni di dollari dagli sforzi di marketing online per cedere il passo alla campagna di Bristol-Myer. Si dice che diversi siti Web come Yahoo siano una delle aziende online che sono state in grado di acquisire rapidamente profitti elevati dal marketing. Yahoo ha mirato con successo al tipo di messaggi “mai visto prima” dal settore del marketing online. Il sito web ad alto traffico ha generato il monitoraggio degli accessi acquisiti da ogni pubblicità online al giorno. Nel 2000, molte società di marketing online sono state costrette da Yahoo a ridurre i propri introiti pubblicitari online. Nello stesso anno, Yahoo ha riferito che la base di clienti delle aziende si è ridotta durante la “fase di raffreddamento” dell’economia statunitense.

Le spese utilizzate per il marketing in Internet negli Stati Uniti, in Canada e in altri paesi vicini ammontavano a 300 miliardi di dollari nel 1996. Nel 1994, la cifra media del marketing online ammontava a 175 miliardi di dollari, tutti spesi per campagne pubblicitarie tradizionali in un anno. L’industria ha iniziato a crescere quando il numero di utenti di Internet e uomini d’affari o imprenditori da casa ha continuato ad aumentare in America durante la metà degli anni ’90. Nell’anno 1997, il budget del settore della pubblicità online è aumentato a $ 1 miliardo. Bill McRea, esperto di marketing online e scrittore di pubblicità, ha scritto nel suo articolo che una delle società di marketing online più popolari in America e in alcuni paesi europei oggi è la “Houston Online Marketing”. Secondo McRea, il marketing online di Houston ha diversi vantaggi che si adattano bene alle società di marketing online affiliate negli Stati Uniti, inclusi diversi paesi occidentali ed europei. I vantaggi forniti da McRea includono quanto segue:

• I consumatori online possono accedere facilmente al sito Web e conoscere le caratteristiche generali del prodotto o servizio in qualsiasi momento della giornata.

• Queste aziende potrebbero risparmiare più soldi a causa della necessità del sito web di ridurre i tassi di forza vendita e le spese di pubblicità online.

Corsi di marketing online: 6 consigli per aiutarti a guadagnare più soldi online

Stai cercando alcuni suggerimenti efficaci di marketing online per rendere la tua attività più redditizia? Se è così, stai leggendo l’articolo giusto. In primo luogo, tieni presente che il marketing online è molto più semplice del marketing convenzionale. In questo articolo, abbiamo alcuni semplici suggerimenti per il web marketing per te. Continuare a leggere.

1. Conosci i tuoi clienti target

Conoscere i tuoi clienti o clienti target e avere un elenco di modi per indirizzarli sono le due cose più importanti. Quello che devi fare è fare ricerche approfondite per scoprire il tuo mercato di riferimento. In alternativa, puoi assumere qualcun altro per fare lo stesso per te.

Ecco cosa devi scoprire. I dati demografici, le abitudini di acquisto e le simpatie e le antipatie dei tuoi clienti. Una volta trovati questi dettagli, la prossima mossa è trovare un modo per individuarli.

2. Ottimizza il tuo sito web per la SEO

Oggi, la maggior parte degli uomini d’affari sa che il proprio sito web dovrebbe essere ottimizzato per i motori di ricerca, il che è importante per un migliore posizionamento nei motori di ricerca. Se sei nuovo nel SEO, puoi facilmente imparare le basi.

Fondamentalmente, se vuoi ottimizzare il tuo sito per i motori di ricerca, quello che devi fare è avere i tag, i titoli, le parole chiave, le meta descrizioni, i testi alternativi e i contenuti di qualità giusti. Ci sono strumenti software che possono aiutarti in questo.

3. Eseguire campagne Google AdWords (PPC)

Google AdWords è un altro modo per attirare visitatori per il tuo sito. Questa è una forma di pubblicità online che puoi pubblicare pagando Google. Google mostrerà i tuoi annunci in luoghi pertinenti su Internet. Google AdWords è un modo più veloce per ottenere un miglior posizionamento nei risultati di ricerca.

Per alcuni termini di ricerca pertinenti, l’URL del tuo sito web verrà visualizzato nella parte superiore della pagina. Quindi, è probabile che i visitatori facciano clic sul tuo link invece che su altri link sottostanti.

4. Congruenza pubblicitaria

Se pubblichi campagne pubblicitarie per il tuo sito web, la congruenza degli annunci è una cosa importante. La congruenza degli annunci è una situazione in cui la tua pubblicità aziendale e la home page del tuo sito web sono simili. In altre parole, entrambi avranno lo stesso messaggio.

Se il contenuto della tua pagina di destinazione è completamente diverso dall’annuncio, i tuoi visitatori si confonderanno e potrebbero fare clic. Quindi, assicurati di considerare questo punto.

5. Scrivere post di blog di qualità su base regolare

Con un blog, puoi migliorare drasticamente il tuo SEO. Ogni post del blog dovrebbe essere più lungo di 500 parole e dovrebbe includere parole chiave pertinenti, che è importante per innescare una risposta positiva dai principali motori di ricerca. Inoltre, contenuti di alta qualità possono aiutare anche i tuoi clienti.

6. Ottieni collegamenti a ritroso da siti di autorità

Per quanto riguarda la SEO, i backlink giocano un ruolo importante. Se non lo sai, i backlink sono i link al tuo sito su un altro sito web. Se hai molti backlink, Google pensa che i tuoi contenuti siano preziosi e aumentano il ranking del tuo sito.

Il Takeaway

Il marketing online ha dato un nuovo approccio alle imprese in modo che possano fare più soldi. Con questi suggerimenti, puoi aumentare i tassi di conversione e fare in modo che i tuoi clienti continuino a tornare per ulteriori informazioni. Spero che questi suggerimenti ti siano d’aiuto.

Stendibiancheria – Il segreto per abiti più duraturi

Le faccende domestiche possono essere una seccatura, ma niente di più del ciclo continuo di lavaggio e asciugatura della biancheria. In questi giorni siamo fortunati che ci siano molti elettrodomestici per aiutare con le pile sempre crescenti di vestiti, lenzuola e asciugamani. La lavatrice è un elettrodomestico che mi mancherebbe, ma non così l’asciugatrice.

Lungi dall’essere un’attrezzatura essenziale, penso alla mia asciugatrice come a una consumatrice di denaro, utilizza enormi quantità di elettricità e accorcia la durata dei miei vestiti, provocando l’allentamento dell’elastico e la consistenza dei tessuti. Le asciugatrici a tamburo devono essere utilizzate solo in una situazione di asciugatura di emergenza.

Per risparmiare, l’ambiente ei tuoi capi di abbigliamento preferiti investono in uno stendibiancheria o stendino. C’è una gamma molto ampia là fuori, devi solo trovare lo scaricatore giusto per soddisfare le tue esigenze.

  • Se sei immobile o su una sedia a rotelle, lo stendibiancheria ideale sarebbe l’estrattore a parete, tipo a pressione. Può essere montato esattamente all’altezza giusta per te. Lo stendibiancheria a parete è anche una buona opzione per coloro che hanno uno spazio limitato.
  • Se hai bisogno di ulteriore spazio per asciugare all’aperto ma non ti piace l’idea che il tuo prato venga invaso o se il tuo unico spazio esterno è un balcone. È possibile acquistare un aeratore resistente alle intemperie che può essere montato su una parete esterna. Acquista un set extra di staffe e sarai in grado di utilizzarlo sia all’interno che all’esterno.
  • Le linee per il bucato da interni sono un’ottima idea per chi ha famiglie numerose che creano molti bucati bagnati. Fissalo a un muro e quando i cieli si aprono, estrailo semplicemente attaccalo alla parete opposta e presto fino a 69 piedi di spazio per asciugare. Quando non sono in uso, alcuni modelli si ritraggono persino nella loro piccola custodia intelligente. Non può essere un male.
  • Gli aeratori da pavimento sono fantastici perché puoi spostarli per casa a seconda di dove proviene la tua fonte di calore in quel particolare momento. Alcuni sono progettati pensando al risparmio di spazio poiché si adattano alla vasca da bagno – molto utili per l’elemento “lavare a mano non centrifugare”.

Ricorda che l’acquisto di uno stendibiancheria è un investimento. A lungo termine ti farà risparmiare denaro e aumenterà il tuo spazio di asciugatura. Se scegli un tipo di stendino più economico è molto probabile che dovrai sostituirlo entro un anno risultando quindi una falsa economia. Cerca aeratori di qualità con una garanzia del produttore.

Come mantenere la tua forma e andare più veloce

È possibile correre più velocemente? Assolutamente! Contrariamente a quanto credono molte persone, la velocità di corsa può essere sviluppata come la maggior parte degli altri aspetti dell’atletismo: forza, riflessi, coordinazione e così via. E una componente davvero fondamentale per correre veloce è la forma corretta.

Questo significa semplicemente usare il tuo corpo correttamente e così evitare sprechi di energia – energia che sarà impiegata meglio per spingerti in avanti. Ecco i 7 elementi della forma, che una volta perfezionati, ti faranno diventare un corridore migliore, più abile e più veloce, qualunque sia lo sport scelto:

1. Inclinazione della testa:

La postura corretta può essere immediatamente vista quando la testa del corridore è dritta e allineata con la schiena. Sarà concentrato sull’orizzonte, con il mento tenuto dentro.

2. Spalle:

Due nemici di buona forma – tensione e rigidità – possono essere visti in spalle troppo alte, troppo tese e immobili. Dovrebbero essere tenuti bassi e sciolti e rimanere belli e livellati. Se ti accorgi che la tensione si insinua nelle spalle, scuoterle o allungarle un po ‘per scioglierle.

3. Braccia:

Lascia che le tue braccia oscillino avanti e indietro, piuttosto che lateralmente sul corpo. Tienili in vita per abbassare il livello del torace e cerca di mantenere i gomiti a un angolo di 90 gradi. E ancora, la tensione è un pericolo, qui – se senti che si sviluppa una tensione tra le tue braccia, scuoterle per qualche istante.

4. Torso:

Quando la tua testa è in alto e le tue spalle sono basse e sciolte, il tuo busto sarà abbastanza naturalmente dritto. Ciò consente di utilizzare la capacità polmonare in modo efficiente e di ottimizzare la lunghezza del passo.

5. Fianchi:

In qualità di centro di gravità, i fianchi sono fondamentali per una buona forma. Quando il bacino è posizionato correttamente, tutta la parte inferiore del corpo sarà allineata. Cerca di mantenere la schiena e il busto belli e dritti; quando lo fai, i tuoi fianchi saranno naturalmente in una posizione ideale.

6. Stride:

Quando cerchi di correre il più velocemente possibile, il tuo passo dovrebbe aumentare da breve a lungo. Le ginocchia dovrebbero essere sollevate relativamente in alto da terra per darti una maggiore potenza di accelerazione.

7. Caviglie / piedi:

Se visto di lato, il percorso del piede di un corridore dovrebbe formare un movimento circolare. Quando il piede si alza da terra, dovrebbe sollevarsi rapidamente verso il sedere, in avanti oltre il ginocchio opposto, quindi di nuovo a terra. Dovresti mirare a ridurre il tempo necessario per completare questo ciclo sollevando il piede da terra, quindi tornando su di esso il più rapidamente possibile.

Una buona forma non è l’unico ingrediente della velocità, ovviamente, anche altre cose come la forza muscolare e la flessibilità giocano un ruolo importante. Ma non commettere errori, poiché la tua forma migliora, anche la tua velocità aumenterà. Lavora per perfezionare questi elementi della forma e inizierai a vedere miglioramenti nella tua velocità di corsa e nel tuo successo sportivo.

Allunga la tua strada verso viaggi più sicuri e confortevoli

Con il passare dell’estate molti di noi caricheranno le nostre famiglie in un’auto o saliranno a bordo di un aereo per dirigersi verso destinazioni divertenti. Sebbene le ragioni per viaggiare in vacanza siano piacevoli, spesso il viaggio in un luogo ricreativo significa stare seduti in una posizione angusta per lunghi periodi. Arrivi pronto per rilassarti, solo per scoprire che stai vivendo rigidità, indolenzimento muscolare e affaticamento.

Sintomi da fastidiosi a gravi

Spesso, lo stress iniziale del viaggio porta a veri dolori e spasmi muscolari. Sebbene meno comune, il risultato può anche essere grave sotto forma di coaguli di sangue o trombosi venosa profonda (TVP), a volte chiamata “trombosi del viaggiatore”. Uno studio del 2003 in Nuova Zelanda ha indicato che le persone che sono immobili così come quelle che volano per 4 o più ore hanno il triplo del rischio di sviluppare coaguli agli arti rispetto a coloro che non viaggiano. La TVP si verifica quando si forma un coagulo di sangue all’interno di una delle vene profonde, più comunemente nella gamba. Lo sviluppo di coaguli a volte porta al ricovero in ospedale e può effettivamente essere fatale. Se un coagulo si rompe (come un “embolo”), viaggia verso l’alto fino ai polmoni e rimane non trattato, aumenta il rischio di lesioni o di morte.

Un altro studio dell’Università di Leiden dei Paesi Bassi ha rilevato che un viaggiatore su 4.500 sviluppa una TVP entro 8 settimane dal viaggio. Il rischio di TVP aumenta con le durate e le frequenze più lunghe di voli, obesità, predisposizioni genetiche per coaguli di sangue e in coloro che ricevono terapia ormonale o assumono pillole anticoncezionali.

Fortunatamente, semplici allungamenti ed esercizi che puoi fare durante il viaggio aiutano a compensare le conseguenze fisiche dell’inattività. Se i tuoi programmi di vacanza includono i viaggi aerei, ecco alcuni modi per stare più a tuo agio e più sano durante e dopo il volo. Quando il campanello suona dopo il decollo e si sente “sentiti libero di muoverti per la cabina” dall’altoparlante, considera quell’annuncio una luce verde per camminare e fare stretching. Durante i voli più lunghi si consiglia di alzarsi e muoversi ogni 30-45 minuti. Anche camminare verso il gabinetto ti dà importanti opportunità di muoverti piuttosto che rimanere in una posizione fissa.

Sette tratti chiave per aiutarti a viaggiare meglio in aereo

• Sollevare i piedi uno per uno e fare movimenti circolari con ciascuna caviglia, assicurandosi di muoversi sia in senso orario che antiorario. Se vuoi divertirti, punta le dita dei piedi per formare lettere, parole e frasi, che stimolano i muscoli della caviglia!

• Allunga la gamba e posiziona una cinghia o una cinghia per il bagaglio sulla suola della scarpa. Tenendo entrambe le estremità, tirare la cinghia verso di sé, mantenendo la gamba distesa. Questa azione allunga i muscoli posteriori della coscia (il tendine dietro il ginocchio e la coscia). Ripeti con l’altra gamba.

• Se ti trovi in ​​fila per usare il bagno, piegati e tocca la passerella con le dita il più vicino possibile alle dita dei piedi: un altro grande allungamento per i muscoli posteriori della coscia.

• Mentre sei nel gabinetto, metti entrambe le mani sul muro e metti un piede davanti all’altro per quanto lo spazio lo consente. Affondo in avanti. Questo movimento è un allungamento efficace per i polpacci. (Come allungamento alternato del polpaccio: appoggia il piede su un muro, tenendo il tallone a terra e piegati in avanti.)

• Nella navata laterale stare su una gamba, piegare il ginocchio opposto fino a portare il tallone vicino al gluteo e mantenere quella posizione per 15 secondi. Assicurati il ​​tuo equilibrio tenendoti a un sedile o, se possibile, a un muro. Cambia gamba e ripeti. Questo è un ottimo allungamento per i muscoli della coscia e del quadricipite.

• Al tuo posto, tenendo la testa contro il poggiatesta, unisci le mani su un lato della testa e inclina la testa lateralmente spostando l’orecchio sull’altra spalla. Mantieni quella posizione. Ripeti, iniziando dall’altra parte.

• Anche al tuo posto: prendi la mano destra e tocca la parte posteriore sinistra della spalla. Prendi la mano sinistra e posizionala sul gomito destro e tira. Cambia lato dopo 15 secondi. Ottimo per i tuoi tricipiti!

Suggerimenti di viaggio aggiuntivi

Se disponibile, posiziona una coperta o un cuscino dietro la parte superiore della schiena e nella curva della parte bassa della schiena. Questa posizione consente alla testa di rimanere sul poggiatesta del sedile e spinge le spalle in avanti promuovendo le curve naturali sia del collo che della parte bassa della schiena, riducendo la probabilità di dolore e rigidità. Bere molta acqua, poiché è facile disidratarsi in uno spazio ristretto ad alta quota.

Lo stretching durante i voli e durante i lunghi viaggi in veicolo aiuta ad aumentare l’energia, la flessibilità e la gamma di movimento. Lo stretching riduce anche la probabilità di dolore, spasmi muscolari, rischio di TVP e affaticamento. Quando viaggi, usa i semplici tratti appena descritti, assicurandoti di lavorare su entrambi i lati del corpo. Mantieni ogni tratto per 15 secondi, ripetendo l’intera serie alcune volte all’ora. Dopotutto, il tuo viaggio è più che lontano dal tempo: include arrivare a destinazione e tornare a casa sani e salvi!

Se provi rigidità e dolore alla schiena per più di un giorno o due dopo un viaggio, le tecniche chiropratiche e possibilmente un massaggio terapeutico curativo possono probabilmente aiutare a ripristinare i muscoli angusti alla piena funzione senza dolore e prepararti per la tua prossima avventura. Se avverti dolore profondo alle gambe o ai polpacci, consulta immediatamente il tuo medico.