Perché i muscoli tirano e non spingono

I muscoli sono essenziali per il normale funzionamento del tuo corpo perché ti aiutano a controllare il movimento e la postura. Li usi tutti i giorni, senza fallo, perché senza di loro non potresti esercitare forza su quello che stai facendo. Regolando la lunghezza del muscolo, anche la tensione, i muscoli sono in grado di contrarsi.

Hai tre diversi tipi di muscoli: il muscolo cardiaco, il muscolo liscio e il muscolo scheletrico. Questi tipi di muscoli controllano tutto il tuo corpo. Il muscolo cardiaco gestisce il flusso sanguigno, l’ossigeno e i segnali elettrici, perché è responsabile del battito del tuo cuore. Il tuo muscolo cardiaco funziona involontariamente e quindi non devi farci niente. La muscolatura liscia tira le strutture cave del tuo corpo, che è anche un’azione involontaria. E, naturalmente, il muscolo scheletrico, che comprende la maggior parte dei muscoli del tuo corpo, sostiene tutto il tuo corpo. Hai bisogno di questi muscoli perché senza di loro non saresti in grado di muoverti, saresti semplicemente immobile.

Molte persone sono confuse su come funzionano i muscoli. In effetti, i muscoli possono solo tirare o contrarsi (e non spingere). Ogni giorno, i muscoli lavorano in coppia per consentire a una persona di piegarsi, prendere le cose e fare molte cose. Facendo queste cose, un muscolo all’interno del corpo si allunga e l’altro si accorcia. Quello che si accorcia è quello che si contrae, detto anche agonista. Mentre il muscolo che si allunga viene chiamato antagonista. Bene, i muscoli sono progettati solo per contrarsi e non per spingere. Questo è il motivo per cui i muscoli non possono spingere.

I muscoli non sarebbero in grado di tirare se le due molecole proteiche non fossero presenti: l’actina e la miosina. Questi due sono disposti da un’estremità all’altra delle cellule muscolari e quindi forniscono ai muscoli l’aspetto striato. I muscoli aiutano le articolazioni per consentirti di muoverti, oltre a svolgere anche altre azioni e trasmetterle ad altre parti del corpo, in modo da poter ottenere ciò che desideri.

I muscoli si contraggono o si tirano quando un impulso elettrico da una parte del corpo, ad esempio il cervello o altri organi, stimola il muscolo della sinapsi neuronale. L’impulso elettrico diventa quindi un segnale chimico, che risulta al terminale del neurone, mentre attiva il segnale chimico rilasciando neurotrasmettitori.

Ci sono così tante cose da imparare sui muscoli. Devi mantenerli, fai del tuo meglio per proteggerti in modo da essere forte a lungo termine. Certo, devi capire perché i tuoi muscoli si contraggono perché li usi nella tua vita quotidiana. Per saperne di più sui muscoli, fai una chiacchierata con il tuo terapista manuale locale, come il tuo osteopata o fisioterapista di fiducia.

Lascia un commento