Marketing su Internet – Vari modelli di business online

Esistono molti metodi diversi per realizzare un reddito online. In realtà, sono tutti molto simili ai modelli di business che vedi nel mondo offline. Puoi vendere beni e servizi, puoi produrre prodotti per la distribuzione all’ingrosso, puoi vendere informazioni, puoi vendere strumenti per aiutare le persone nel proprio modello di business, puoi vendere pubblicità o puoi fornire servizi di consulenza.

Vedi un tema comune in tutti questi modelli? Esatto — per avere un’attività redditizia, devi letteralmente fornire una sorta di bene o servizio che aggiunge valore a qualcuno o qualcosa, online o offline.

Penso che quando le persone pensano di entrare in attività offline, cercano un bisogno nella loro comunità e cercano di soddisfarlo. In linea, tendono a pensare, OK, cosa posso fare per fare molti soldi? C’è un enorme differenza tra i due. In linea, penso che le persone credano davvero che se mettono su un sito web e vendono qualcosa, i soldi arriveranno. Semplicemente non è un pensiero accurato, ma penso che quasi tutti lo abbiano pensato una volta o l’altra.

Quindi per creare un reddito online, devi soddisfare un bisogno, proprio come faresti nel mondo offline. Soddisfate tale esigenza producendo, sviluppando, distribuendo o mediando un prodotto o servizio. Questo è proprio tutto. Non guadagnerai mai entrate sostenibili a lungo termine da schemi e truffe, non più di un rapinatore di banche guadagnerà un reddito sostenibile a lungo termine rapinando banche.

Ecco alcuni dei modelli di business di base che puoi trovare sul web:

1) Modello di produzione. Questa è un’azienda che produce valore trasformando un bene in un altro per il consumo online. Un equivalente offline sarebbe un calzolaio o un’impresa di estrazione dell’oro. L’equivalente online potrebbe essere lo sviluppo di nuovi software o tecnologie di ricerca, o lo sviluppo di tecnologie online che aiutano nell’esecuzione di alcuni degli altri modelli di business online.

2) Modello mercantile. Questa è una società specializzata nella vendita e organizza la consegna di beni e servizi a un mercato online. Questo può essere paragonato all’equivalente offline di un commerciante. Alcuni esempi in linea sono librerie, negozi di alimentari, siti web di cataloghi e altre organizzazioni di vendita di beni e servizi.

3) Modello pubblicitario. Si tratta di una società specializzata nel fornire il servizio di pubblicità o promozione ad altre aziende online, ad esempio quelle aziende che operano utilizzando il modello di produzione o commerciante. Questo modello addebita a queste società una commissione per pubblicizzare i beni e i servizi forniti dagli altri modelli di business online.

4) Modello di affiliazione. Questo è un modello che assomiglia al modello pubblicitario, ma è diverso in quanto si concentra sul reclutamento di molte singole aziende o individui per fare pubblicità in modo sistematico e frammentario. Mentre nel modello pubblicitario l’inserzionista viene pagato in base alla quantità di pubblicità distribuita, il modello di affiliazione paga l’affiliato di marketing quando viene completata una vendita o una fase di un processo di vendita. Questo passaggio può essere una visita online, una richiesta di ulteriori informazioni o la vendita stessa.

5) Modello di intermediazione. Questo modello è quello che compensa il broker per aver riunito acquirente e venditore, di solito sotto forma di un’introduzione personale, uno a uno. Un esempio potrebbe essere un’asta online o un elaboratore di pagamenti online.

6) Modello informativo. Il modello di business dell’informazione è quello in cui l’azienda fornisce informazioni a un campo specifico o a un mercato di nicchia. Queste informazioni normalmente istruiscono un’altra azienda o individuo su un metodo più semplice o più efficiente per eseguire un’attività, o insegnano effettivamente l’attività o l’implementazione dell’attività.

7) Modello di abbonamento. Questo è un modello sovrapposto, generalmente incorporato in uno degli altri modelli. Questo modello fornirebbe un bene o un servizio per un periodo di tempo prolungato e fornirebbe un livello garantito e generalmente coerente di quel bene o servizio per un periodo di tempo, ad esempio nel corso di diversi mesi. Due prodotti che si adattano a questo modello di abbonamento potrebbero essere quelli del noleggio di video mensili online o di servizi come cibo o medicine che vengono consegnati regolarmente su impegno.

8) Modello di utilità. Questo modello funziona più o meno allo stesso modo in cui potrebbe funzionare un’utilità offline, offrendo un prodotto che, attraverso il suo utilizzo, è diventato una necessità ed è spesso strettamente controllato. Un esempio di un modello di utilità in linea sarebbe quello dell’accesso a Internet o del servizio telefonico tramite una rete in linea.

9) Modello comunitario. Questo è un modello di business che si concentra sul riunire individui o aziende di interesse simile allo scopo di sviluppare relazioni e condividere informazioni. Due esempi del fenomeno web della comunità sono Myspace di recente creazione e il vecchio forum online.

Quando si decide di avviare un’attività online, è importante determinare quale di questi modelli di business ti interessa di più. A quale di questi modelli sei più adatto? In quale di questi modelli hai più probabilità di essere considerato un esperto o in quale saresti disposto a diventare un esperto?

Lascia un commento