La vita è davvero così difficile o lo sto rendendo così difficile?

Ogni giorno sembra che ci siano più problemi, meno soluzioni, meno soldi e più stress. Mantenere un atteggiamento positivo non è facile quando sei dalla parte della “mancanza” delle cose. I pessimisti hanno sempre un brutto colpo. È perché quello che dicono è troppo difficile da sentire? C’è una linea sottile tra la realtà di “ciò che è” e un pessimista che dà un’opinione. Un ottimista può farti sentire meglio per il momento, tuttavia, dopo che quel momento è passato, devi affrontare il presente.

Credo che “manifestare” sia fattibile. È decisamente più facile praticare praticamente qualsiasi attività positiva mentre le cose vanno a modo tuo. È più facile dare soldi quando ne hai in abbondanza. È più facile dare consigli dopo aver avuto successo. È più facile parlare di controllo del peso dopo aver ottenuto una grande perdita di peso. I miei applausi sono riservati ai pochi coraggiosi che si avventurano a condividere quando non hanno ancora aspirato alla loro massima altezza. Il rischio che corrono è la critica per aver parlato senza podio e senza dubbi.

Uno dei problemi più grandi che vedo spesso è la paura che si crea preoccupandosi in anticipo di una situazione. Tutto il “e se lo scenario fosse” si è trasformato in una grande palla. Più girano intorno alla paura, più grande diventa la palla della paura. È fisicamente impossibile attraversare un ponte finché non si arriva al ponte, eppure si trascorrono ore nell’angoscia, preoccupandosi di un evento futuro, chiedendo che ogni possibile variabile e combinazione di variabili venga giocata mentalmente, agitando ogni possibile risultato, prima che ci sia un problema. Dal momento che è impossibile al 100%, tutto il tempo e l’energia dati a questo sforzo sono veramente sprecati.

Per il bene della tua salute, sia mentale che fisica, ferma tutto ciò che è basato sulla paura. Nessuna decisione può essere presa mentre sei circondato dalla paura. Senza la capacità di prendere una decisione, non è possibile intraprendere alcuna azione. Senza alcuna azione, sei congelato nel tempo, reso immobile. Quanto tempo puoi rimanere così? Alcune persone trascorrono l’intera vita vivendo in questo costante stato di paura piuttosto che venirci a patti. Non importa cosa succede realmente, niente è mai così grave come immaginato.

Per superare la PAURA, fai le seguenti 3 cose:

1.Fai un elenco delle tue più grandi paure, cancella tutte tranne le 3 cose che temi di più.

2. Qual è LA cosa PEGGIORE che potrebbe accaderti se UNA QUALCHE di queste 3 paure si avverasse?

3. Qual è la cosa MIGLIORE che potrebbe accadere se NESSUNA di queste paure si verificasse?

Ora chiediti: cosa hai davvero da perdere? Vale la pena rischiare di fallire per raggiungere il successo?

Lascia un commento