Artrite – Rivelati potenti rimedi naturali

Questa condizione esiste raramente in cui è stato impedito l’infezione di entrare nel corpo. Coloro che soffrono di artrite portano invariabilmente un punto di infezione all’interno del proprio corpo diverso dall’area articolare interessata. Combattendo l’infezione ovunque possa insorgere, in denti (gengive), tonsille, vescica, reni, seni paranasali, appendice o altri, ti stai proteggendo da un futuro attacco di artrite.

La vitamina C è un’importante sostanza anti-infezione. Assicurati che la tua dieta contenga agrumi, peperone verde o rosso, bacche e altri cibi ricchi di vitamina C.Una dieta arricchita con il cocktail Fountain of Youth non sarà mai a corto di vitamina C.Infezioni lievi possono essere superate con nient’altro che un aumento del consumo di vitamina C laddove la dieta non ha fornito questa importante sostanza Fortificando la tua dieta con quantità sostanziali di vitamina C e mantenendo un’esistenza naturale (sole, aria, terra e acqua) puoi prevenire l’infezione piuttosto che avere il compito più difficile di curarla una volta che l’infezione è iniziata.

T. H. soffriva di artrite acuta che lo portò a uno stato di semi-paralisi. La sua mano sinistra era completamente immobile e una condizione simile era iniziata ai fianchi, facendolo piegare in vita quando camminava, cosa che poteva essere ottenuta solo con l’uso di un bastone. Il dolore rendeva quasi impossibile il sonno e da un anno usava il barbiturico per indurre il riposo notturno.

È stato prescritto un pacchetto da tre quarti da indossare per due ore, due volte a settimana. Gli sfregamenti con acqua fredda sono stati somministrati ogni mattina con uno sfregamento a frizione su tutto il corpo (l’area interessata deve essere strofinata delicatamente per evitare dolori inutili). Sono state ordinate le affusioni alle ginocchia e alla zona interessata. La pressione dell’acqua sul punto colpito era determinata dalle condizioni del paziente, la regola era quella di evitare sempre il dolore in eccesso.

È stata ordinata una dieta non stimolante, accompagnata dal cocktail Fountain of Youth. Durante la notte sono stati applicati impacchi caldi (cuscinetti riscaldanti avvolti in asciugamani bagnati). Bagni di sole e aria venivano somministrati giornalmente, tempo permettendo.

Tre settimane dopo aver seguito quanto sopra, T. H. vive senza l’aiuto di un bastone. Il dolore non era completamente diminuito, ma in nessun momento erano permessi sonniferi e dopo la prima notte il paziente aveva dormito in modo soddisfacente dal primo giorno. A casa rimase con una dieta non stimolante (fortificata con il cocktail Fountain of Youth) per due mesi. Durante quel periodo, ha continuato a usare impacchi caldi ogni notte e sfregamenti freddi e sfregamenti ogni mattina. Alla fine di due mesi, il dolore era diminuito. T. H. ha quindi ampliato la portata della sua dieta, continuando a porre l’accento sugli alimenti a base di vitamina C. Un anno dopo aver iniziato la sua nuova vita, osservando tutte le leggi dell’esistenza naturale e rifornendosi di grandi quantità di alimenti a base di vitamina G, il cocktail Fountain of Youth e frizioni vivaci di umidità e attrito, T.H. perse tutti i dolorosi sintomi dell’artrite.

Lascia un commento